Benvenuti sulle pagine di Passioneperlamoto Italia, ovvero un gruppo di amici accomunati da una unica grande passione: La Moto.
"Passioneperlamoto Italia" nasce nel 2007 da una idea di due amici con un unico obiettivo: Quello di fondare un forum non ufficiale, dove tutti gli appassionati potessero incontrarsi, discutere e scambiarsi qualche informazione.

Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Gio Ott 20 2016, 13:05
Buongiorno a tutti.  

Sto qui a raccontarvi una bella storia.  

Il principio:

la mia Goldwing 1800 2013, a maggio di quest'anno, segnava poco più di 70.000 km ed era diventata un asse da stiro.
Le sospensioni, rigidissime sulle asperità, copiavano ben poco di quello che gli passava sotto le ruote.
Ormai pareva evidente come la loro funzionalità fosse venuta meno.
Intendiamoci, non che sia mai stata morbida la Gold ma insomma, così mi spacca inutilmente la schiena, il piacere di guida è diventato ridicolo ed infine, pure il passeggero giustamente si lagna.

Sapevo già che revisionare il mono  era poco proficuo, piuttosto costoso e soprattutto sarebbe rimasta una funzionalità assai bassa.
Poi c'era la forcella, con la complicazione dell'antidive idraulico e dei sensori dell'airbag.

Insomma ci voleva qualcuno che sapesse fare veramente bene il suo mestiere.

Contatto l'officina di Bruno Cirafici ex pilota ma soprattutto riconosciuto come tecnico di buona fama.

LUI, in collaborazione con la MUPO, fornisce un ammortizzatore su cui è possibile installare il precarico molla originale, azionabile col comodo comando posto sulla carenatura destra della moto ed un kit cartucce per la forcella.

Il mono lo si può avere in due versioni meglio descritte nel sito, io ho optato per quella avente sia la regolazione del freno idraulico in estensione che quella dell'interasse.
Per la forcella invece, rimango d'accordo solo per una bella revisione.

Arriva Giugno, parto e mi reco presso l'officina, nella splendida città di Monza.

Non conoscevo Bruno di persona, ma sono rimasto piacevolmente colpito dal suo modo di fare e dalla sua preparazione tecnica, davvero notevole.
E si che frequento officine da quasi 40 anni, ma un personaggio di tale spessore è la prima volta che mi ci imbatto.
Comunque, iniziano le danze...

Il montaggio:

Superati i convenevoli, chiedo a Bruno di fare un giro, giusto per avere un'altro punto di osservazione competente ma soprattutto diverso da mio, poiché a certi difetti e/o problemi potrei essermi abituato e non riconoscerli per tali.
Quando torna mi riferisce di non aver rilevato particolari problemi e che anzi, la mia Honda sta molto bene di sospensioni rispetto ad altre GW.
Me cojoni penso! e che fanno i camionisti quelli che stanno peggio di me??  Boh!?!  Shocked

Comunque, si parte subito: moto sul ponte.
Due cose mi colpiscono in particolare: la pulizia dell'ambiente, soprattutto lavorativo, basti pensare che ad ogni smontaggio della carenatura, la terra e altra sporcizia che cade  ( si lo so, c'ho la moto sempre sporca... ) viene subito aspirata per tenere lucido il piano d'appoggio degli attrezzi, inoltre si può assistere da vicino alle lavorazioni poste in essere con le relative ed interessanti spiegazioni tecniche, farcite pure da qualche aneddoto! che volere di più? cheers



Aggiungo inoltre che pure gli altri due tecnici che lavorano in officina sono davvero in gamba e vederli all'opera è un piacere.





Smontano contemporaneamente sia la forcella che il mono.
La prima viene aperta in tutte le sue parti, sostituiti i paraolii ma soprattutto le boccole di scorrimento, il cui rivestimento in teflon è arrivato alla massima usura, inoltre le canne vengono lappate per ripristinare l'originale scorrevolezza.









Si richiude il tutto con all'interno dell'olio completamente sintetico al posto di quello molto più economico originale.

Il mono richiede un poco di pazienza in più, sono bravissimi nel toglierlo smontando solo la sella, quello che viene fuori come elemento meccanico fa pensare non poco.
Perché da una moto che costa ben oltre 30.000 Euro ci si aspetterebbe molto di più come qualità oltre che funzionalità.
Invece il mono non è altro che quello della Honda Hornet 600 ( si si, avete letto bene) con una taratura ovviamente diversa, privato pure della regolazione del freno idraulico in estensione.
Insomma una schifezza che alla casa madre costerà davvero pochissimo.
Sta di fatto che la già ridotta corsa lungo il suo asse di scorrimento, sia ulteriormente inficiata dal tampone in gomma di fine corsa.
In pratica, quando la tenuta idraulica comincia a venir meno per effetto dell'emulsionamento dell'olio, il mono si appoggia su questo tampone con i risultati che vi lascio immaginare  Evil or Very Mad

Il MUPO da me scelto, oltre ad essere tutto in lega, offre la possibilità di variare il suo interasse, nel mio caso l'ho allungato in modo che la moto sul cavalletto centrale, abbia la ruota posteriore a circa un (1) cm da suolo, mentre prima era a circa quattro cm.
Difatti la moto in marcia risulta un poco più alta dietro.





Segue.
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Gio Ott 20 2016, 19:59
Rieccomi.

Bene, ora viene il pezzo forte.

Bisogna smontare il precarico molla originale e fissarlo sulla nuova unità.

Questo è, a mio avviso, il vantaggio maggiore del MUPO.

Difatti mi raccontava Bruno, che inizialmente montava degli Ohlins modificati, ma purtroppo non era possibile agire sul precarico originale poiché gli stessi avevano corpi e sezioni differenti, unito poi anche ad un costo considerevole.

Rimane comunque un bel prodotto, bello anche da vedere.
Inoltre monto anche una molla dal K maggiore, poiché a pieno carico dovrebbe cedere meno... Rolling Eyes





Sopra quello vecchio affraid  sotto quello nuovo, accompagnato dalla sua bella molla bianca.

avatar
Fabry
Admin
Moto : FJR1300 RP28 (ex RP11-2004)
Maschile Numero di messaggi : 6916
Età : 44
Località : Tradate (VA)
Data d'iscrizione : 21.09.08

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Gio Ott 20 2016, 20:25
Bello, iniziano i post che rileggerò con calma in inverno.
Comunque, ottimo lavoro e grazie per averlo condiviso su questo forum!



Ps : Anche la mia FJR è in lista di attesa per un trapianto.Perchè anche Yamaha,come Honda, fa belle moto, ma poi risparmia sulle sospensioni Laughing
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Gio Ott 20 2016, 20:51
Nuova vita!
Ormai è quasi l'ora di pranzo ma la moto è pronta, meno di tre ore dall'inizio lavori, niente male davvero!

Prima di scendere dal ponte facciamo una taratura di massima del mono, che si rivelerà del tutto inadeguata.

Fa una prima prova Bruno per sincerarsi che tutto vada bene.

Provo anch'io...
...non mi piace affatto!! What a Face

Mi dico da solo che debbo farci l'abitudine, ovviamente sono arrivato con le sospensioni inchiodate, queste sembrano d'acqua!!

Bruno capisce dall'espressione del mio viso una certa titubanza, mi rassicura dicendomi che qualsiasi problema è pronto a risolverlo.
Non avevo dubbi.

Saluto e parto, con me c'è un caro amico con la sua moto.
Ci dirigiamo verso il lago di Como.
Ogni tanto mi fermo e regolo sia il precarico che lo smorzamento in estensione, ogni singolo click viene sentito subito, la scorrevolezza del MUPO è anni luce migliore dell'originale, ma se questo non mi sorprende più di tanto, quello che mi lascia interdetto è la funzionalità della forcella, un'altro pianeta!
Probabilmente la spiegazione del mio scarso feeling è proprio da ricercare in lei, ovvero la morbidezza con cui affronta gli ostacoli, che se da una parte regala un confort sensibilmente migliore, dall'altro mi rende una sensazione di liquidità che mi porta ad avere una guida un poco incerta.
Basta farci l'abitudine penso... Rolling Eyes

Pranziamo ottimamente proprio in riva al lago.

E beh, è ora di tornare verso casa.
Saluto anche il mio amico Monzese e riprendo la strada di casa.

All'Autostrada, su cui provo anche la velocità massima, rilevando si un certo ondeggiamento, ma pure nessun serpeggiamento che prima mi faceva chiudere il gas ben prima dei 200 km/h, intervallo la Statale, arriverò tardi.

Alla fine non riuscirò a trovare un assetto completamente soddisfacente, anche se i km fatti stavolta proprio non li ho sentiti.
Ma finalmente, la mia GW può fregiarsi del titolo di GT scritto in maiuscolo!

Ho aspettato a scrivere questa storia, perché per assaporare tutte le sfumature di queste sospensioni, bisogna dargli tempo, come un buon vino.
Tant'è che ora hanno più di 10.000 km sul groppone, fatti anche sotto l'acqua, in montagna, con variazioni di temperatura anche di oltre 20 gradi, col passeggero, a pieno carico etc.

Si, posso dire di essere piamente soddisfatto, anche se ho perso un pochino di sensibilità sull'asciutto, ho guadagnato moltissimo sul confort di marcia su tutte le strade e un maggior feeling sull'acqua, il tallone d'Achille della Gold.
In definitiva questo dev'essere il vero spirito della GW, godersl il panorama senza tanti dolori.  :   ^xD :

Spero sia d'aiuto a chi vuole avvicinarsi e/o migliorare la Honda Goldwing.
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Gio Ott 20 2016, 20:56
Fabry ha scritto:...grazie per averlo condiviso su questo forum!

Prego, dovere. Wink

avatar
max6112
Moto : kawasaki versis 1000 personalizzata
Maschile Numero di messaggi : 2321
Età : 55
Località : pianiga venezia
Data d'iscrizione : 31.10.10

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Ven Ott 21 2016, 07:17
ivo
Numero di messaggi : 196
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 04.04.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Ven Ott 21 2016, 09:20
E di quanti kg ti si è alleggerito il portafogli ? se ce lo fai sapere sarebbe una buona cosa anche x noi ,che se fosse conveniente ci potremmo pensare invece che vendere la casa x mettere gli holins affraid pale.
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Ven Ott 21 2016, 11:18
Ivo caro, il prezzo non l'ho messo apposta perché soggettivo. Se vuoi in mp.
Comunque soldi spesi bene, credimi.
avatar
Willer
Moto : Bmw Gs Adv LC Blue Angel :)
Maschile Numero di messaggi : 2513
Età : 58
Località : torino
Data d'iscrizione : 22.01.11

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Ven Ott 21 2016, 17:25
Ciao Dragone)
Ma l'ondeggiamento ad alte velocità' non riesci a limitarlo ulteriormente "giocando" con le regolazioni del mono? A volte se troppo frenato,il ritorno, peggiora le cose
avatar
DragoKappa
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : Kawasaki GTR 1400 Blu
Maschile Numero di messaggi : 250
Età : 49
Località : il mare
Data d'iscrizione : 27.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Ven Ott 21 2016, 23:09
Willer ha scritto:Ciao Dragone)
Ma l'ondeggiamento ad alte velocità' non riesci a limitarlo ulteriormente "giocando" con le regolazioni del mono? A volte se troppo frenato,il ritorno, peggiora le cose

Ciao Will, ovviamente è possibile eliminare l'ondeggiamento, il rovescio della medaglia è che perde in confort, quindi visto che la velocità media rimane su un livello molto più basso... Rolling Eyes la tengo così.

Giusto per puntualizzare, quando si agisce sul freno in estensione, parimenti un pochino si tocca pure quello in compressione, il tutto unito alla molla dal K maggiore, rende l'assorbimento delle perturbazioni stradali piuttosto secco.
Motivo per cui la tengo sempre morbida, giova precisare che prima utilizzavo un precarico con solo pilota al numero 8 ( su una scala che va da 0 a 25) mentre a pieno carico arrivavo fino a 24.
Ora sto a quota 0 da solo e 2/3 a pieno carico.
avatar
franco
Utente re-iscritto Ex Moderatore
Moto : BMW K 1600 GT rossa come il diavolo
Maschile Numero di messaggi : 1002
Località : Barcellona (E) e Novara (NO)
Data d'iscrizione : 26.05.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Sab Ott 22 2016, 10:04
Bel lavoro: un mio amico con un MY 2014 ha riveduto le sospensioni d'ufficio già al momento di ritirarla ed ora ne è soddisfattissimo. Alla via così e buona strada.

Franco
avatar
Willer
Moto : Bmw Gs Adv LC Blue Angel :)
Maschile Numero di messaggi : 2513
Età : 58
Località : torino
Data d'iscrizione : 22.01.11

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Sab Ott 22 2016, 11:20
Ok, grazie per la precisazione Smile
Il mio pensiero, era legato al dubbio che un ammortizzatore troppo duro ( in entrambe le regolazioni) non copiasse adeguatamente l'asfalto, non permettendo al telaio di mantenere un andamento neutro )
Ciao Manuel:)
avatar
gian pietro
Moto : Goldwing Berta
Maschile Numero di messaggi : 1300
Età : 57
Località : Italia
Data d'iscrizione : 15.03.10

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Sab Ott 22 2016, 18:53
Gran bel resoconto e grande professionista
Complimenti
Gp
ivo
Numero di messaggi : 196
Località : bergamo
Data d'iscrizione : 04.04.14

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Sab Ott 22 2016, 18:54
Drago mandami pure l'mp.Grazie
avatar
topo
Moto : gtr 1400 black 2011
Maschile Numero di messaggi : 1282
Età : 48
Località : bologna
Data d'iscrizione : 29.11.10

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

il Sab Ott 22 2016, 19:47
memorizzato indirizzo dell'officina Cirafici.....si sa mai... Rolling Eyes
Grazie Drago che ci hai reso partecipi Wink
Contenuto sponsorizzato

Re: Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum