Benvenuti sulle pagine di Passioneperlamoto Italia, ovvero un gruppo di amici accomunati da una unica grande passione: La Moto.
"Passioneperlamoto Italia" nasce nel 2007 da una idea di due amici con un unico obiettivo: Quello di fondare un forum non ufficiale, dove tutti gli appassionati potessero incontrarsi, discutere e scambiarsi qualche informazione.

Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
SENECA
Admin 2
Moto : KAWASAKI 1400 GTR
Maschile Numero di messaggi : 4993
Età : 56
Località : PISTOIA
Data d'iscrizione : 15.01.10

Re: ciao da Verona

il Mar Gen 07 2014, 21:08
ben tornato fra noi..... Speriamo di leggerti un "pochino" più spesso.... Sempre e solo per il buon forum...naturalmente  Very Happy 

_________________


NON FARE AGLI ALTRI QUELLO CHE NON VUOI CHE GLI ALTRI FACCIANO A TE
avatar
conte bruno
Moto : KAWA GTR 1400
Maschile Numero di messaggi : 42
Età : 64
Località : Verona
Data d'iscrizione : 28.02.13

Re: ciao da Verona

il Mar Gen 07 2014, 22:03
Grazie ragazzi.
Lo scorso marzo finalmente mi sono deciso a fare il grande passo, anche se la mia situazione di disoccupato cronico non si confaceva. Ma, qualcuno ha risposto alla mia inserzione per la vendita del KTM e contemporaneamente ho visto un bel GTR di soli 8 mesi e con 8100 km, il prezzo mi sembrava giusto, 10,500 euro, sella in Gel e quella originale, bauletto, e rialzo per il parabrezza, gomme nuovissime, quindi anche meglio che buono…
Ritirata nella pioggia torrenziale mi sono fatto da Brescia provincia a Verona sotto il diluvio, moto bagnata moto fortunata….
Poco dopo ho avuto a buona scusa dello Spadino, la celebrazione al tunnel del Monte Bianco quindi parecchia autostrada fino a Biella e poi con degli amici un milione di curve su stradine per arrivare in cima alla val d Aosta. Come prevedevo in autostrada questa moto è fantastica devi solo stare attento ai maledetti limiti di velocità, a moto nuova invece su stradine e sul misto, sceso dal KTM sentivo molto il peso e l’ingombro. Non riuscivo a capire quanto frenava e quanto fosse effettivamente piantata solidamente per terra. A parte girini e giretti tre o quattro spedizioni sulle dolomiti su strade che conoscevo hanno cominciato a darmi la fiducia e a farmi sentire sempre di piu la moto.
L’ho portata dall elettrauto ed ho fatto installare due belle trombe, ora si che si fa sentire…
Ho anche fatto installare l’imianto per il Garmin a manubrio ed una presa sotto la sella per ricaricarla eventualmente durante l’inverno. Stupido per due motivi, sotto la sella è scomodo, meglio davanti da qualche parte sul cruscotto, e poi la moto continuo ad usarla, per cui scaricarla d’inverno non dovrebbe proprio succedere… Sto apprezzando molto la carena e le manopole riscaldate, il parabrezza rialzabile che proteggono bene dal freddo, stamane il termometro segnava 2 gradi sulla moto.
Che altro? Beh il nome, Karabiber, pepe nero in turco.
avatar
tacio
Moto : gtr 1400 2010
Maschile Numero di messaggi : 1813
Età : 49
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 21.02.10

Re: ciao da Verona

il Mer Gen 08 2014, 09:59
ciao Conte Bruno e benvenuto anche dalla Romagna Smile quello che scrivi sul CIM è molto interessante, quindi non smettere di tenerci informati, che non ci tedi affatto Very Happy
avatar
conte bruno
Moto : KAWA GTR 1400
Maschile Numero di messaggi : 42
Età : 64
Località : Verona
Data d'iscrizione : 28.02.13

Re: ciao da Verona

il Mer Gen 08 2014, 12:59
Grazie Tacio per l’assist a proposito del CIM.
Il Coordinamento nasce 22 anni or sono come CM e due anni fa è stato rifondato nel CIM trasportando da Roma a Milano la direzione. Il CM si era ammosciato un pochino e si è pensato che cambiando i vertici e portando l asse piu a nord, quindi a piu utenti a due ruote si sarebbe ripartiti con piu tono.
Abbiamo due pagine su FB https://www.facebook.com/groups/167573680032025/?ref=ts&fref=ts
https://www.facebook.com/CoordinamentoItalianoMotociclisti?fref=ts
con un bel numero di utenti che commentano e ci osservano.
A Bruxelles vi è la FEMA che è l’organismo che riunisce tutti i coordinamenti europei, e purtroppo l’Italia con il CIM è lo stato con meno membri. Dopo parecchie fiere di settore, dopo manifestazioni (pedaggio per lo Stelvio, guard rails, strisce scivolose a Milano, Bisentina con i suoi guardiaboschi travestiti da poliziotti, pedaggio autostrade e molte altre) mi sono reso conto che gli italioti sono molto individualisti e che del prossimo e del come siano assolutamente indifferenti. Piu volte mi sono intrattenuto in lunghe conversazioni chiedendo al termine al mio interlocutore di tesserarsi (20 euro maglietta inclusa) ed avendo come risposta “ci devo pensare”. 20 euro è meno di una pizza, e chi ci pensa poi non torna.
Sono molto incazzato perché i nostri vicini francesi FFMC possono contare su parecchie centinaia di migliaia di associati, sono riusciti addirittura a mettere assieme un fondo per costituire una loro assicurazione. Quando il ministro dei trasporti lo scorso anno aveva decretato che sarebbe stato obbligatorio portare a bordo un etilometro ed un gilet fosforescente, la FFMC si è dichiara non d’accordo e decine di migliaia di motociclisti si sono riversati su Parigi bloccandola ed il decreto è stato ritirato.
Oggi la FEMA sta lottando per evitare la revisione ANNUALE delle moto e di nuovo la FFMC scende in piazza http://www.youtube.com/watch?v=zMw7pcJYi7U
Da noi neanche ci interessiamo… e soprattutto non facciamo numero.
avatar
caly
Moto : kawasaki GTR1400
Maschile Numero di messaggi : 1240
Età : 49
Località : castellamonte (TO)
Data d'iscrizione : 07.06.13

Re: ciao da Verona

il Mer Gen 08 2014, 13:42
Ciao Bruno ben Arrivato tra noi
avatar
brunoadv1190s
Moto : bmw k1600gt sport morini 350 kanguro gas gas ec300f
Maschile Numero di messaggi : 2414
Età : 48
Località : novara
Data d'iscrizione : 21.08.13

Re: ciao da Verona

il Lun Gen 13 2014, 23:11
Ciao Bruno,benvenuto e complimenti per la presentazione completissima!!! be' per uno che soffre di schiena la 950 adv sicuramante non è il massimo,ne per impostazione ne per stile di guida.sicuramente con la gtr farai 2 passi avanti per quanto riguarda il comfort,io ce l'avevo e l'ho cambiata per la nuova adv 1190 ktm.al contrario di te sostituita perche' seppur comoda,la trovavo poco reattiva e troppo pesante.nonostante credo sia la gtr attualmente la piu polivalente tra le sport tourer in commercio.ma per la strada che ho fatto io in 3 anni con la gtr (18000 km) ho preferito perdere qualcosa in comfort in favore del peso e della maneggevolezza per una moto meno impegnativa.ma se ho capito bene di km ne farai molti,quindi credo sia la gtr la moto giusta,quindi buon viaggioooo!!!! lamps!!!!
Contenuto sponsorizzato

Re: ciao da Verona

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum