Benvenuti sulle pagine di Passioneperlamoto Italia, ovvero un gruppo di amici accomunati da una unica grande passione: La Moto.
"Passioneperlamoto Italia" nasce nel 2007 da una idea di due amici con un unico obiettivo: Quello di fondare un forum non ufficiale, dove tutti gli appassionati potessero incontrarsi, discutere e scambiarsi qualche informazione.

Condividi
avatar
psicomat
Moto : kawasaki gtr 1400,ZZR 1100,er5
Maschio Numero di messaggi : 220
Età : 47
Località : bagnacavallo - RA
Data d'iscrizione : 19.09.11
180812
Dopo anni di tentativi, il presidente della provincia autonoma di Bolzano Luis Durnwalder ufficializza la notizia: da gennaio 2013 il passo dello Stelvio sarà a pagamento per la parte altoatesina. Resta da capire come deciderà di comportarsi il versante lombardo, ma una cosa è certa: dal prossimo anno i veicoli che vorranno percorrere i 48 tornanti mozzafiato che salgono fino ai 2.758 metri d'altezza dovranno dotarsi di un bollino di accesso.

Il provvedimento prende il nome di “green pass” e la modalità di pagamento simula quella già attuata dalle autostrade austriache: nessun casello a formare code o intasamenti, ma una “vignetta” da acquistare in sette punti vendita diversi, un bollino verde che darà diritto al transito.

La giunta provinciale di Bolzano ha già stabilito le tariffe: 10 euro per auto, moto e veicoli fino a 3,5 tonnellate; 30 euro per i mezzi pesanti. Sono previsti anche alcuni abbonamenti stagionali, in vendita ad un prezzo di 60 euro per veicoli fino a 18 tonnellate, che si ridurranno a 20 euro per i residenti nel Comune dello Stelvio.

Dato che la decisione è stata presa per diminuire traffico e inquinamento in un’area ad alta rilevanza naturalistica, ricadente, come indicato dal nome stesso, nel Parco nazionale dello Stelvio, la giunta ha ribadito che biciclette ed auto elettriche saranno esonerate dal pagamento: via libera alla mobilità pulita. C’è un ultimo punto da evidenziare: l’attenzione all’ambiente si ritrova anche nella decisione dello stesso governatore Durnwalder di destinare i fondi che verranno raccolti da questo “green pass” ad interventi in opere di manutenzione, riqualificazione e potenziamento del trasporto pubblico locale.

Condividi questo articolo su:diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Commenti

il Sab Ago 18 2012, 17:53Ospite
Intanto raccolgono fondi, cosa di cui gli altoatesini sono specialisti, poi sulla loro destinazione vedremo. E' chiaramente una decisione di scuola austriaca, dove ti fanno pagare la vignetta per l'autostrada (poco, 8 € per 10 gg.) ma poi su passi anche secondari ti stangano, ad esempio la Silvretta Hochalpenstrasse adesso costa 11 € per non parlare del Grossglockner ed altri. Forse la cosa servirà a limitare un po' il traffico visto che lo Stelvio assomiglia sempre di più ad un bazar di periferia con rosticcerie annesse.

Franco
avatar
il Sab Ago 18 2012, 22:25brown 2010
Io non ci sono mai stato. Di sicuro non ci andrò adesso. Spero che qualcuno segua il mio esempio, non per ridurre le entrate sperate ma per restituire la meritata quiete agli abitanti del luogo Very Happy Very Happy Very Happy

Ultima modifica di brown 2010 il Dom Ago 19 2012, 21:14, modificato 1 volta
il Dom Ago 19 2012, 18:49Ospite
Mah, in realtà chi ha messo il pedaggio non ha mai detto di volerlo fare per la quiete, quindi non ha mai raccontato nessuna palla, loro mettono il pedaggio per far su soldi e al massimo parlano di contributo manutenzione anche se è tutto da dimostrare che così sia davvero. Quello della quiete era un mio commento generale e neppure riferito agli "abitanti del luogo" che invece di turismo vivono, ma solo al modo di intendere la montagna che, nei periodi di vacanza, viene presa d'assalto da gente non sempre rispettosa in termini di decibel, velocità e pulizia. In questo senso un pedaggio può essere un deterrente ma la cosa non ha certo quel fine e, anzi, più gente sale più l'amministrazione è contenta perchè, come dice giustamente Brown, il fine è quello di far cassa.

Franco
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum