Benvenuti sulle pagine di Passioneperlamoto Italia, ovvero un gruppo di amici accomunati da una unica grande passione: La Moto.
"Passioneperlamoto Italia" nasce nel 2007 da una idea di due amici con un unico obiettivo: Quello di fondare un forum non ufficiale, dove tutti gli appassionati potessero incontrarsi, discutere e scambiarsi qualche informazione.

Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
rinforzino
Moto : Kawasaky GTR 1400
Maschile Numero di messaggi : 461
Età : 33
Località : Arezzo
Data d'iscrizione : 28.08.11

Re: [Questo maledetto K-ATC]

il Gio Lug 26 2012, 07:19
gioorig ha scritto:Perche' vi ostinate a nominare i "sistemi di sicurezza"? Io ho parlato solo di frenata combinata.. Non di abs o altro.. Solo la frenata combinata, l'abs menomale che c'e'!

Come puoi vedere ho infatti quotato le parole di MEF,non le tue Smile
avatar
oliver
Moto : hayabusa 1340
Maschile Numero di messaggi : 3311
Età : 57
Località : milano
Data d'iscrizione : 18.03.11

Re: [Questo maledetto K-ATC]

il Gio Lug 26 2012, 09:19
quoto seneca e rinforzino . e mi piace molto la frase di fabry " i sistemi di sicurezza non si distraggono mai " ... per ciò che riguarda la frenata combinata a me fastidio non ne dà , forse perchè sono abituato sin dal cbr 1000 f ... però visto che queste non sono moto da pista , non mi sembra così invasiva nell ' uso su strada ...
avatar
gioorig
Numero di messaggi : 100
Data d'iscrizione : 01.08.11

Re: [Questo maledetto K-ATC]

il Gio Lug 24 2014, 23:26
Ciao a tutti, a distanza di un po di tempo e dopo averlo testato ormai per molti chilometri, torno a parlare di questo strumento di tortura nervi, quale è il K-ATC  Very Happy Very Happy Very Happy  scherzi a parte, voglio fare alcune utili considerazioni, mettiamo che magari qualche ingegnerotto Kawasaki legge questi consigli e si mette a modificare per il prossimo upgrade.
VANTAGGI E PREGI
Ottimizza sicuramente la frenata al massimo, riducendo probabilmente, in fase di emergenza, di un buon 40% di spazi di frenata soprattutto sul bagnato. Teniamo conto che dal primo istante in cui si schiaccia forte il freno, questo è fin da subito efficiente al 100%, al contrario della frenata manuale, che nei primi attimi sarà sempre imperfetta. Al livello piu alto, a pieno carico e in qualunque condizione, la frenata è davvero potentissima.

SVANTAGGI E DIFETTI
Il comportamento delle leve quando azionate entrambe, o solo quella al piede, è davvero irritante. Non esiste gradualità, è molto brusco e non dipende dal piede. Se contemporaneamente al freno-pedale, si aziona la leva anteriore, ci sono delle pulsazioni molto ma molto fastidiose.
In curva da fastidio perchè se si azionano i freni la moto tende a raddrizzarsi.
Avendo posseduto il GTR precedente, il cambiamento è tanto in meglio, quanto in peggio. La sicurezza di guida è sicuramente aumentata, di un buon 40% ma a discapito della pazienza.

Consiglio la modifica del K-ATC intervenendo solamente sulla posizione 1, quindi quella senza parentesi (per esser chiari), modificandola nella seguente maniera: K-ATC COMPLETAMENTE SPENTO E ABS SEMPRE ATTIVO.

Quindi:
POSIZIONE 1 - SPENTO/ABS SEMPRE ATTIVO
POSIZIONE 2 - K-ATC ATTIVO AL MASSIMO POTENZIALE/ABS SEMPRE ATTIVO

Conclusioni:
Confermo quanto credo da anni, ovvero che tra le sport-tourer il GTR non ha rivali per chi come me, vuole una moto vera, di razza e non una centrale elettronica. La moto oltre che bellissima, ha una guida probabilmente piu sportiva delle altre, ma è una mangia chilometri nata. E lo fai con piacere, senza mai annoiarti perchè ti porti dietro un motore pazzesco che nessuna delle rivali si sogna lontanamente. Viaggi a lungo, da solo o in 2, portandoti dietro davvero mezza casa.
Divertente, molto, nelle curve veloci, un po meno a suo agio in strade molto tortuose. Guidata in Germania, si potrebbe attraversare la nazione sulle sue Autobahn tenendo una velocità di crociera di almeno 240 km/h senza sforzo al motore Very Happy 
Hai tutto ciò che ti serve, manopole riscaldate, utilissime sotto i 4°C. Sella in gel, un computer di bordo con tutte le informazioni piu utili, ABS, Traction control disinseribile (utilissimo su bagnato), 2 borse laterali enormi, cupolino azionabile elettronicamente, 2 possibilità di mappatura.. un motore che a 130 - 140km/h fa 21-23 km/l. Finalmente l'aggiunta del tasto mode sullo sterzo (prima si doveva allungare la mano sul cruscotto). Sul GTR non manca niente e quello che c'è è tutto.
Non la cambierei per prendere una dello stesso segmento. Tuttavia, sto avendo un po di febbre da maxi-enduro, e posso dirvi che sto sbavando sull'aprilia Caponord 1200 valida alternativa economica del Ducati Multistrada 1200, a differenza che la Caponord è affidabile e con tagliandi non di lusso. Ve lo giuro, mi è capitato di fare qualche curva in Chianti, con quella di un amico, mi ha trasmesso sensazioni da brividi.
Vedremo Wink
Contenuto sponsorizzato

Re: [Questo maledetto K-ATC]

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum