Benvenuti sulle pagine di Passioneperlamoto Italia, ovvero un gruppo di amici accomunati da una unica grande passione: La Moto.
"Passioneperlamoto Italia" nasce nel 2007 da una idea di due amici con un unico obiettivo: Quello di fondare un forum non ufficiale, dove tutti gli appassionati potessero incontrarsi, discutere e scambiarsi qualche informazione.

Ultimi argomenti
Gold Wing 1.8Oggi alle 10:41Fabry
Goldwing 2018Mer Ott 18 2017, 16:44Fabry
FRIZIONE GTRMar Ott 03 2017, 09:53Claudiokawa
Idea per manubrio GTR :)Sab Set 30 2017, 15:11Renzo
Nuovo iscrittoGio Set 21 2017, 07:59frankie67
Perdita olioMar Set 19 2017, 21:09Davide636
Prime impressioni Lun Set 18 2017, 21:43Cla
Cambio GommeLun Set 18 2017, 21:16enrico
SENSORI PRESSIONE PNEUMATICILun Set 18 2017, 20:40Fabry
Nuovo Dunlop Road Smart 3
Lun Dic 21 2015, 20:33Fabry
Dopo anni di Pirelli, nel 2015 ho deciso di provare una marca che mi aveva piacevolmente sorpreso sull'auto ed è cosi che montavo  le Dunlop Road Smart 2 rimanendo,anche qui, sorpreso per la bontà della gomma.

Detto questo...sono di nuovo piacevolmente sorpreso che nel 2016 usciranno le "versione 3".


http://www.pneutec.it/da-gennaio-sara-disponibile-il-nuovo-dunlop-roadsmart-iii/
E niente ...
Lun Mag 22 2017, 19:00Fabry


Ciao
Ciao Dario Cecconi
Sab Apr 29 2017, 20:12Fabry


Avevo letto la notizia ma ... solo adesso realizzo che questo pilota è lo stesso pilota di cui avevo letto pagine della sua storia qualche anno fa.
Storia che ne raccontava la passione che aveva per il mondo delle corse del nord Europa che lo aveva portato anche a dormire nel suo furgone tra un tentativo di qualifica e l'altro. Qualifiche che sulle prime lo avevano (quasi) terrorizzato.

Quando ho realizzato che era lui, lo sfortunato che è venuto a mancare , mi è venuto il magone.

Ciao Campione!!!
ICE (=In Case of Emergency)
Dom Set 29 2013, 20:18Fabry


Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile. Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica. Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito.

Lo pseudonimo internazionale conosciuto ICE (=In Case of Emergency).

E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia, dai pompieri o dai primi soccorritori. In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc.Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile. Se pensate che sia una buona idea, fate circolare il messaggio di modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali
MANTENITORE - CARICA BATERIA
Lun Gen 23 2017, 14:12SENECA
Salve !!
Come da titolo è arrivato il momento di procurarmi il sopracitato accessorio.
Solo che ho scoperto ce ne sono una infinità di modelli con altrettanti prezzi,assieme ai cavetti confused e accessori vari  affraid  per l'uso corretto study study  ??????
Non è che per caso qualcuno di voi mi indica un buon prodotto ?? ..... Rolling Eyes Razz
Grazieeee !!!!!!!!!!!!!!
Trasponder da sostituire
Mar Set 25 2012, 20:49Mauro Crugnola
No Ciao ragazzi vorrei chiedervi se a qualcuno di voi e' mai successo di sostituire il trasponder .

Questo lo chiedo perche' dopo un tour in Sicilia al momento del rientro mi sono imbattuto in una perturbazione che neanche le tute dell'acqua sono bastate per evitarci una lavata memorabile .

Stavamo rientrando a Palermo , ci trovavamo sui Monti Nebrodi e partiti da Cesaro' per arrivare a Sant'Agata di Militello Km 63 ci siamo imbattuti in questa perturbazione che ci ha accompagnati per tutto il tragitto montano , senza possibilita' di fermarsi anche perche' non c'era nulla per potersi riparare , detto questo il Trasponder che avevo nella tasca della tuta dell'acqua si e' bagnato e di conseguenza non comunicava piu' con la centralina , fortunatamente quello che aveva mia moglie non si e' bagnato pertanto siamo arrivati a casa senza problemi .

Il problema nasce quando recatomi in concessionaria mi dicono che il Trasponder e' da sostituire e qui l'AMARA sorpresa ......................Costo del Trasponder Euro 287.00 + iva , quasi mi sento male , comunque che si fa' , lo ordino anche perche' non posso pensare di averne solo 1 .

Se a qualcuno di voi e' successo un fatto analogo , sarei curioso di sapere se vi anno chiesto lo stesso prezzo .

Vi ringrazio per le risposte che potrete darmi .

Comunque .........Viva la Sicilia non sara' certo questo inconveniente a non farmi tornare piu' da te .
UniFI. Questionario per la sicurezza passiva dei motociclisti
Dom Nov 06 2016, 17:32Fabry
Sgravi fiscali per giubbotti airbag e paraschiena?
Dom Ott 23 2016, 12:09franco
Ecco quanto ho letto:

http://motori.virgilio.it/moto/moto-e-sicurezza-incentivi-per-paraschiena/88834/?ref=libero

Ora, non so quanto possa essere l' eventuale incentivo e neppure so se si farà, però l'idea mi pare tutt' altro che malaccio.

Franco
Honda Goldwing 1800: ammortizzatore MUPO e revisione forcella.
Gio Ott 20 2016, 13:05DragoKappa
Buongiorno a tutti.  

Sto qui a raccontarvi una bella storia.  

Il principio:

la mia Goldwing 1800 2013, a maggio di quest'anno, segnava poco più di 70.000 km ed era diventata un asse da stiro.
Le sospensioni, rigidissime sulle asperità, copiavano ben poco di quello che gli passava sotto le ruote.
Ormai pareva evidente come la loro funzionalità fosse venuta meno.
Intendiamoci, non che sia mai stata morbida la Gold ma insomma, così mi spacca inutilmente la schiena, il piacere di guida è diventato ridicolo ed infine, pure il passeggero giustamente si lagna.

Sapevo già che revisionare il mono  era poco proficuo, piuttosto costoso e soprattutto sarebbe rimasta una funzionalità assai bassa.
Poi c'era la forcella, con la complicazione dell'antidive idraulico e dei sensori dell'airbag.

Insomma ci voleva qualcuno che sapesse fare veramente bene il suo mestiere.

Contatto l'officina di Bruno Cirafici ex pilota ma soprattutto riconosciuto come tecnico di buona fama.

LUI, in collaborazione con la MUPO, fornisce un ammortizzatore su cui è possibile installare il precarico molla originale, azionabile col comodo comando posto sulla carenatura destra della moto ed un kit cartucce per la forcella.

Il mono lo si può avere in due versioni meglio descritte nel sito, io ho optato per quella avente sia la regolazione del freno idraulico in estensione che quella dell'interasse.
Per la forcella invece, rimango d'accordo solo per una bella revisione.

Arriva Giugno, parto e mi reco presso l'officina, nella splendida città di Monza.

Non conoscevo Bruno di persona, ma sono rimasto piacevolmente colpito dal suo modo di fare e dalla sua preparazione tecnica, davvero notevole.
E si che frequento officine da quasi 40 anni, ma un personaggio di tale spessore è la prima volta che mi ci imbatto.
Comunque, iniziano le danze...

Il montaggio:

Superati i convenevoli, chiedo a Bruno di fare un giro, giusto per avere un'altro punto di osservazione competente ma …
Bridgestone BT023
Sab Lug 30 2016, 18:34Fabry


Ed eccomi qui , dopo 5200km ,fatti con la mia FJR 2016, dotata delle BT023 di primo equipaggiamento, a farvi un semplice e rapito resoconto  sulle percezioni avvertite guidandola.

Niente test di frenata e nemmeno test di velocità, ma solo percezioni semplici e forse banali.

Iniziamo con il consumo: ottimo! a metà strada (considerando che di norma la soglia media sono i 10000km) il consumo è omogeneo e quasi impercettibile. Sicuramente a 10000 ci arriverà comodamente.  Tengo a precisare che il consumo varia molto in base al tipo di guida (la mia è stata molto pulita , tranquilla, ma anche relativamente veloce, non sono certo il tipo che passeggia ad andature da bradipo ma passeggio ad andature sempre un filo sopra i limiti ) , ai percorsi (i miei sono stati 40% autostrada e il resto curve- sottolineo curve- montane )

Impressioni di guida: se messe davvero alla frusta (con temperature oltre i 30 gradi)  cedono, regalando qualche piccola sensazione di scivolamento (gestibilissimo) , ma se non si arriva a quei livelli, la guida è svelta,precisa e molto  reattiva. Quello che fa l'anteriore si percepisce molto bene e il posteriore segue davvero tutto.

Altra nota positiva è che non hanno bisogno di scaldarsi. Si parte e già si ha un ottimo feeling. Anche sul bagnato.

Insomma, da una gomma che mai avrei montato e che non avrei dato un centesimo, mi ritrovo ad esserne molto soddisfatto Wink  

Il prossimo treno proverò le Dunlop RoadSmart 3, giusto per togliermi la curiosità, ma poi ... non è detto che torni in Bridgestone con le BT030 Rolling Eyes




Wink PS: ora vi saluto e vi auguro buone vacanze, ... l'aereo è arrivato al gate